Perchè è importante respirare con il naso

Respirare con il naso

Il naso non ha solo una funzione fondamentale nel senso dell’olfatto, ma svolge una importante funzione nella respirazione: attraverso il naso passano in media 6 litri di aria al minuto, a riposo.  E’ una “strettoia” nella serie di tubazioni che portano l’aria al polmone e una sua ostruzione sarebbe mortale, senza un’apertura di emergenza, rappresentata dalla bocca. Ma la respirazione orale dovrebbe rappresentare solo una eventualità di “pronto soccorso” da impiegare eccezionalmente.

Perché?

Perché  il naso è un potente climatizzatore dell’aria che inspiriamo e ci permette di introdurre a livello bronchiale e polmonare un’aria assai migliore di quella esterna.

Innanzitutto la riscalda o la raffredda. Il passaggio attraverso la serpentina formata dai turbinati permette di portare la temperatura dell’aria inspirata  a 31 – 34°C, indipendentemente dalla temperatura esterna. Sapendo che molte cellule di difesa polmonari sono bloccate dal freddo ci si rende conto dell’importanza di questa funzione.

Inoltre umidifica l’aria portandola, indipendentemente dall’umidità esterna, ad un’umidità relativa del 90 – 95%, ottimale per  favorire lo scambio di gas a livello alveolare e utile per mantenere alla migliore fluidità le secrezioni bronchiali, favorendone il trasporto ciliare. In condizioni normali il naso aggiunge 30 grammi di acqua ogni 1000 litri di aria che vi passa.

L’aria che raggiunge i bronchi e poi gli alveoli polmonari è notevolmente più pulita dopo il passaggio attraverso il naso. Prima le vibrisse (i peli all’ingresso del naso) poi la clearance muco-ciliare bloccano oltre il 75% delle particelle di diametro superiore a 4,5 µm: un film viscoso, spostato dal battito ciliare ingloba germi e particelle, spostandole come un tapis-roulant verso il faringe, dove il muco sporco viene deglutito (e i microbi verranno distrutti dai succhi  acidi dello stomaco).

Questa funzione anti-infettiva viene completata dalla presenza nelle secrezioni nasali di lisozima (un antibiotico naturale) e da numerosi linfociti NK (Natural Killer) che uccidono i germi.

E’ dunque un vero peccato rinunciare a questo “pacchetto” di funzioni utili soprattutto in chiave di prevenzione delle infezioni broncopolmonari respirando abitualmente dalla bocca!